Tinber - Art Gallery Pragelato

A+ R A-

Francesco Maiolo

Francesco Maiolo è nato a Nardo Pace (VV) il 22-12-1940 dove risiede fino al 1957. Autodidatta inizia a dipingere giovanissimo mentre il lavoro lo porta dapprima a Roma e poi a Torino dove si trasferisce nel 1963.
Inizia l'attività espositiva dal 1966 con la prima mostra alla galleria Robert Philip di Parigi e successivamente alla galleria Viotti di Torino ma si dedica professionalmente alla pittura dal 1973.
Nel 1974 viene scelto dalla Publinter di Milano per realizzare la pubblicità della Colomba Motta.
Nel 1976 collabora con l’editore Salani di Firenze per l’illustrazione de “I Vangeli”, ed invitato in Iugoslavia esegue un opera presso il Museo di Trebnje.
Le sue opere vengono scelte per illustrare i racconti di Gianni Rodari e C.Alvaro, della Fabbri editori, per le scuole elementari. Lo stesso editore gli dedica la prima pagina del volume “La storia degli Italiani”.
Numerose le mostre personali in Italia ed all’estero, oltre alla partecipazione nelle principali fiere d’arte a Bologna, Firenze, Padova e Ginevra.
La Rai e le televisioni private commerciali hanno realizzato ampi servizi sulla sua opera ed è presente in numerose collezioni d’arte in Italia, Francia, Germania, Svizzera, Austria, Australia, Stati Uniti, Giappone e Canada.

Francesco Tabusso

FrancescoTabussoNato a Sesto San Giovanni il 27 giugno 1930. Dopo aver conseguito la Maturità Classica frequenta lo studio di Felice Casorati. Nel 1953 fonda insieme ad Aimone, Francesco Casorati, Chessa, Niotti, la rivista “Orsa Minore”. Nel 1954 partecipa alla Biennale Internazionale di Venezia, dove presenta “Comizio”, “Festa campestre” e “Albero caduto”. Vi sarà invitato anche nel 1956 e nel 1958 e nel 1966 gli sarà dedicata una sala personale. Il percorso espositivo di Francesco Tabusso annovera presenze alle più prestigiose rassegne internazionali a New York, Bruxelles, Alessandria d’Egitto, Mosca, oltre naturalmente ad innumerevoli mostre personali in Italia.

Franco Campora

CamporaNato a Torino, residente a Mappano di Borgaro T.se; diplomato Grafico pubblicitario presso l'Ist. Ada Gobetti Marchesini di Torino. Inizia la sua carriera artistica esponendo in collettive dal 2001, alternando con concorsi di poesia, un'altro importante tassello che lo impegna avendo molteplici riconoscimenti, fino alla ultima collettiva di pittura nel 2011 in Torino presso la galleria Emma Infante. Ritornando all'opera pittorica l'artista crea delle figure simboliche che accostandole con colori accesi e complementari creano un'atmosfera surreale, dove la figura umana si alterna con l'ambiente naturale creando effetti cromatici di notevole impatto visivo.

Fulvio Borgogno

Fulvio Borgogno apprende i primi rudimenti di scultura all’Istituto d’Arte Bertone di Saluzzo (CN) per poi proseguire la sua formazione presso lo studio di alcuni maestri artigiani, veri artisti della modellazione del legno.
Assiduo ricercatore e sperimentatore di nuove ed innovative tecniche e soluzioni formali, frequenta corsi di disegno ornato e scultura e partecipa a concorsi e simposi nazionali ed internazionali dove riceve premi e riconoscimenti.
La sua tecnica spazia dalla realizzazione di sculture figurative sacre e profane sebbene il materiale d’elezione per il suo lavoro sia il legno, ama confrontarsi con i più diversi materiali, pregiati e poveri, per ampliare le possibilità espressive dando vita a sculture davvero uniche.

Gianni Bertola

GianniBertola

Nato a Torino nel 57' , diplomatosi all'accademia di belle arti di Torino, è Docente di arte e immagine presso la scuola media Brignone di Pinerolo. La figura umana non ha mai abbandonato l'artista fino dai primi tempi. Ha affinato la sua tecnica della tempera su tavola inserendo tratti non figurativi di colore oro  creando così un contrasto tra la forma astratta e la forma reale.

 

 

 

Giuseppe Tecco

GiuseppeTecco

Nasce ad Udine nel 1942. Giovanissimo si appassiona al disegno. Nel 1953 si stabilisce con la famiglia in Val d’Aosta. Dal 1965 inizia a dipingere. Frequenta corsi liberi all’Accademia Albertina di Torino e studia i grandi movimenti artistici italiani, francesi, tedeschi. Dal 1980 numerose sono le mostre personali.

 

 

 

Guido Ronchail

Vive e lavora in Pragelato privilegia il legno portandolo a costruire figure antropomorfe, eleganti dinamiche

Guy Rivoir

GuyRivoirNato a Torre Pellice il 26 dicembre del 1943. pittore figurativo e ceramista scultore, Allievo in Torino del maestro Giò Reverdini . Nel 1969 si reca a Parigi dove fino al 1971 frequenta il Quartiere Latino di Montmartre.


Ines Daniela Bertolino

Pittrice Torinese,
conferma in queste opere tutta la sua innegabile abilità di grande tessitrice di atmosfere ed emozioni, la cura non comune nel plasmare forme e spazi, danno vita a soggetti delicati e suggestivi di grande rigore tecnico. Nulla è lasciato al caso, anche il minimo dettaglio, dove la sapienza e l’abilità professionale danno un piacevole e personale risultato pittorico.

Italo Gilardi

Nasce a Torino nel 1928 ma, come i fratelli Silvano e Piero, da una famiglia svizzera ticinese di lunga tradizione artistica.
La sua formazione, iniziata nell’atelier del padre Mario, valente restauratore d’arte sacra e pittore, si compie attraverso gli studi con Felice Casorati all’Accademia Albertina di Belle arti di  Torino.
Dalla metà degli anni ’80 riprende l’attività pittorica in chiave di ricerca itinerante, quale appassionato viaggiatore. Si confronta con la spiritualità delle culture orientali in Asia Centrale ,esprimendone la conoscenza in opere paesistiche di drammatico colorismo.
Dall’inizio del 2000 la sua ricerca grafica volge verso la realtà del “quotidiano metropolitano” – dalla staticità delle architetture fino alle presenze umane, come ombre inquiete –come appare ben rappresentata in questa mostra.
Per approfondimenti sulla sua opera , oltre alle monografie «  Le Donne sono « e « Metropolis « , è a disposizione il sito www.igilardi.it


Ivo Bonino

Pittore di Almese (To),
realizza opere che rispecchiano la natura nei suoi ambienti più nascosti, esiste una ricerca non solo soggettiva del paesaggio ma una voglia di rappresentare la realtà nel proprio profondo, nelle sue opere essa si manifesta attraverso il rapporto tra espressività e colore. Un fitto paesaggio di steli, impercettibili all’osservatore, danno vita ad un vibrante dinamismo naturale.

Pagina 3 di 7

artisti

Pittrice Torinese, la ricerca artist...

Raffaella Brusaglino

Nasce a Torino nel 1933 ma dal 1985 ...

Silvano Gilardi

Daniele Fissore

E’ nato nel 1947 a Savigliano (Cune...

Daniele Fissore

eventi

There are no events at this time

 


TINBER - Art Gallery @ Pragelato - Tel. 0122 78461 - via Albergian n. 20 Souchères Hautes – Pragelato (Centro Storico) TO